ASSISTENZA CLIENTI FAQs In che modo gli infrarossi influiscono sulla valutazione energetica della mia casa?

In che modo gli infrarossi influiscono sulla valutazione energetica della mia casa?

SAP10 sta arrivando e il futuro è elettrico.

La proposta di introduzione di SAP10 ha implicazioni significative per il riscaldamento elettrico data la revisione dei fattori di emissione che sono attualmente obsoleti.

Panoramica della metodologia attuale SAP2012

SAP è la procedura di valutazione standard (edifici) e viene utilizzata per nuove costruzioni e vendite di case al fine di valutare con precisione il fabbisogno energetico di una casa e classificarlo in termini di efficienza energetica ed eco-pulizia. Per il riscaldamento la certificazione specifica è L1a: Conservazione di combustibile e potenza.

Allo stato attuale, i metodi di valutazione SAP presuppongono un’intensità di carbonio molto più elevata nella fornitura elettrica rispetto a quella del gas. Di conseguenza, una casa riscaldata con l’elettricità avrà un risultato di certificazione del rendimento energetico peggiore rispetto a una casa altrimenti identica riscaldata a gas.

Tuttavia nelle aree off-gas e anche in altre circostanze (ad es. Condomini di High Rise), il riscaldamento elettrico è l’unica soluzione disponibile ed è importante chiarire la posizione del SAP in questo caso.

1. Il riscaldamento a infrarossi è attualmente classificato come riscaldatori a risposta diretta di tipo 1 (efficienza al 100%). (Non esiste “Nessuna categoria SAP” come a volte viene erroneamente affermato a proposito degli infrarossi);

2. I riscaldatori di tipo 1 sono un’aggiunta obbligatoria alle valutazioni delle prestazioni energetiche domestiche quando:

  • Il riscaldamento primario con gas, olio o pompe di calore non è sufficiente per soddisfare i requisiti di riscaldamento domestico. L’aggiunta di Tipo 1 in tali circostanze è almeno del 10% o superiore (per soddisfare il deficit del sistema principale);
  • Qualsiasi soluzione che utilizzi E7 (sia che si tratti di accumulo o riscaldamento a pavimento) richiede un riscaldamento aggiuntivo di Tipo 1 minimo del 10%;
  • Qualsiasi soluzione di riscaldamento ad accumulo richiede un’aggiunta di Tipo 1 minimo del 10% (lo stoccaggio senza ventola richiede un minimo del 15%);

3. Qualsiasi valutazione della prestazione energetica può essere migliorata in termini di efficienza energetica della casa. I maggiori miglioramenti che producono i risultati più significativi sono il miglioramento dei livelli di isolamento e vetri.

4. L’aggiunta di una modesta installazione solare (1,8 kWp o 7-8 pannelli per una casa con 3 camere da letto) sarebbe sufficiente per superare L1a ed è ottimale per l’uso con infrarossi. (Le installazioni solari domestiche tipiche sono 4kWp).

5. Eseguire un SAP completo, che valuterà in modo più completo i dettagli di costruzione rispetto alla versione limitata condotta per le vendite domestiche. Costerà di più, ma probabilmente produrrà un risultato migliore.