ASSISTENZA CLIENTI FAQs Problemi di decorazione che si presentano intorno ai riscaldatori

Problemi di decorazione che si presentano intorno ai riscaldatori

Di tanto in tanto ci viene chiesto dei problemi di decorazione che si presentano intorno ai riscaldatori e se la colpa è dei riscaldatori. Tuttavia nelle rare occasioni in cui lo facciamo, in tutti i casi ci sono problemi di fondo che il riscaldatore – appunto, un qualsiasi riscaldatore – sta solo accelerando o rendendo evidenti per il semplice fatto di svolgere il suo lavoro (riscaldamento). In tutti i casi, il problema di fondo è altrove e dovrà ancora essere affrontato.

Ecco i problemi di cui siamo a conoscenza:

Macchie nere sopra il riscaldatore

Thermal tracking above a radiator

I segni neri che compaiono sopra un riscaldatore sono un fenomeno chiamato “Thermal Tracking” o “ghosting”.

Questo problema, sebbene sgradevole, non è causato dal riscaldatore, sebbene sia esposto o accelerato dal riscaldatore.

Il problema è il risultato delle particelle sospese nell’aria, di solito in ambienti umidi, che si aggregano e convogliano dietro il riscaldatore, prima di condensarsi sulle superfici più fredde sopra i riscaldatori.

Queste particelle possono essere qualsiasi cosa, fuliggine o fumi di forni o stufe, candele, sigarette, bruciatori di legna, fumi di scarico delle auto dalla strada o persino bastoncini di incenso.

Nei casi in cui le pareti sono anche umide, le particelle possono anche essere dovute alla formazione di muffe nella vernice o nella carta da parati sulle “piste” termiche più calde che esistono sopra il riscaldatore.

Il problema tende a peggiorare nelle case piene di correnti d’aria e in ambienti umidi.

Come sistemarlo:

Dovresti chiedere una consulenza professionale a un costruttore o decoratore. Tuttavia, in generale, è possibile eseguire i seguenti passaggi.

A seconda della superficie del muro, i segni neri possono essere puliti regolarmente e questo può ridurre l’antiestetica dei segni ma non rimuoverne la causa.

In casi difficili, il muro deve essere accuratamente pulito e preferibilmente isolato prima di applicare una pittura non a base d’acqua sul muro.

Prevenire le fonti di correnti d’aria in casa.

Ridurre i livelli di condensa in casa mediante l’uso di aspiratori nei bagni e deumidificatori in altre stanze.

In caso di tracciamento termico, spostare il riscaldatore in una posizione diversa nella stanza potrebbe non risolvere il problema, basta spostarlo in un altro punto.

 

Carta da parati scrostata

Peeling wallpaper behind a radiator

La carta da parati può staccarsi dietro un radiatore per uno dei seguenti motivi. Come il problema di cui sopra, il riscaldatore non è la causa del problema sottostante, ma lo esporrà sicuramente molto rapidamente.

La carta da parati umida si stacca molto rapidamente, solitamente a partire dalla giuntura della carta dove la sua aderenza sarà più debole. La carta da parati può essere umida per una serie di ragioni, la principale delle quali è la condensa. Non dovresti mai coprire i tuoi riscaldatori a infrarossi Herschel, ma i vestiti posti su altri termosifoni ad asciugare sono un’altra causa comune di carta da parati umida che si spezza intorno al riscaldatore.

La scarsa preparazione della superficie è un’altra causa comune di distacco della carta da parati, poiché la pasta non è in grado di creare un legame adeguato con la superficie sottostante.

Pasta a base d’acqua o pasta di forza insufficiente (miscela sbagliata) è un altro motivo per cui la carta da parati potrebbe staccarsi sotto gli effetti del calore, specialmente se la stanza stessa è umida.

“Ricoprire le crepe” è una frase con un significato negativo per una buona ragione. Le crepe che sono state tappezzate spesso possono ancora respirare e consentire la formazione di sacche d’aria e vesciche sotto la carta da parati che solleveranno la carta dal muro.

Come sistemarlo:

Dovresti chiedere una consulenza professionale a un costruttore o decoratore. Tuttavia, in generale, è possibile eseguire i seguenti passaggi.

Evitare di posizionare il riscaldatore sulle cuciture della carta da parati.

Rimuovere le fonti di umidità e condensa dalla stanza. Se la stanza stessa è umida, considera l’utilizzo di un deumidificatore per assorbire l’umidità. Nei bagni assicurati di usare un aspiratore.

Utilizzare l’adesivo PVA per riparare piccoli casi in cui la carta da parati si sta sollevando.

Rivolgiti a un professionista per la decorazione se il problema è diffuso.

Spostare la stufa in una posizione diversa nella stanza può ridurre o eliminare il problema (ad esempio posizionata su cartongesso o superficie meglio preparata).

 

Condensazione

Condensation forming on a window

I riscaldatori elettrici non sono una fonte d’acqua. (I radiatori del riscaldamento centralizzato bagnati tuttavia possono essere se perdono).

Le stanze che sono umide, sono umide per ragioni diverse dal riscaldamento elettrico.

L’applicazione dell’isolamento interno (soppalco, intercapedini nel muro) in casa può aumentare i livelli di umidità e condensa all’interno della casa. L’applicazione dell’isolamento delle pareti esterne tende a diminuire i livelli di umidità e condensa.

I riscaldatori a infrarossi hanno un effetto essiccante sugli oggetti perché riscaldano le superfici che tendono a scoraggiare la condensa e trattenere l’umidità nell’aria.

Tuttavia, l’aria umida cercherà comunque di condensarsi sulle superfici fredde a meno che non venga rimossa, sia da aspiratori (nei bagni), prese d’aria del sottotetto o deumidificatori.

Lasciare che la condensa si sviluppi in una stanza può avere molte conseguenze, come i due problemi sopra, così come la formazione di muffe.

Come sistemarlo:

Dovresti chiedere una consulenza professionale a un costruttore per determinare le fonti di umidità all’interno della tua casa.

Se la tua casa è umida, devi disporre di mezzi per rimuovere l’aria umida, indipendentemente dal tuo sistema di riscaldamento. Solitamente la rimozione dell’aria umida viene eseguita da estrattori, prese d’aria e deumidificatori.

Chiedi il consiglio a un decoratore o costruttore professionista per rimuovere gli effetti a lungo termine dell’umidità in una casa (come muffe, marciume del legno, carta da parati scrostata o vernice che si sfalda).